RubricheScrittura e grafologia

STORIA DOCUMENTATA DELLA SCRITTURA

Gli studiosi fanno una distinzione fra preistoria e storia delle prime scritture, ma non sono d’accordo su quando la preistoria diviene storia e quando la proto-scrittura diviene “vera scrittura”. La data è molto soggettiva. La scrittura, in linea generale, è un metodo di registrazione delle informazioni ed è composta da glifi(noti anche come grafemi).

L’emergere della scrittura in una data area è di solito seguito da diversi secoli di iscrizioni frammentarie. Con la presenza di testi coerenti (dai vari sistemi di scrittura e letteratura associata al sistema), gli storici segnano la “storicità” di quella cultura.

L’invenzione della scrittura non è stato un evento immediato, ma una lunga evoluzione preceduta dalla comparsa di simboli, possibilmente prima per scopi cultuali. Ricercatori canadesi della Università di Victoria suggeriscono che il simbolismo è stato utilizzato da pittori rupestri del Neolitico. “… von Petzinger e Nowell sono stati sorpresi dalla chiara modellazione dei simboli attraverso lo spazio e il tempo, alcuni dei quali rimasti costantemente in uso per oltre 20 mila anni. I 26 segni specifici possono fornire i primi barlumi di prova che un codice grafico è stato utilizzato da questi antichi esseri umani poco dopo il loro arrivo in Europa dall’Africa, o che possono avere portato anche questa pratica con loro. Se l’ipotesi è corretta, questi risultati contribuiranno al crescente numero di evidenze che testimoniano la “esplosione creativa” si è verificata decine di migliaia di anni prima di quanto gli studiosi pensassero”.

 

Sistemi di scrittura

I sistemi di scrittura si distinguono dagli altri possibili segni di comunicazione simbolica che prevedono di solito la comprensione di qualcosa della lingua parlata per comprendere il testo. Al contrario, altri sistemi simbolici possibili come ad esempio pittura, mappe e matematica spesso non richiedono una preventiva conoscenza di una lingua parlata. Ogni comunità umana possiede una lingua, caratteristica considerata da molti come una condizione innata e definizione del genere umano. Tuttavia lo sviluppo di sistemi di scrittura, e il processo attraverso il quale questi hanno soppiantato la tradizione orale di comunicazione è stato sporadico, irregolare e lento nel tempo. Una volta creati, i sistemi di scrittura hanno subito un cambiamento molto più lento rispetto ai loro omologhi parlati, e spesso hanno preservato caratteristiche ed espressioni non più attuali nella lingua parlata. Il grande vantaggio dei sistemi di scrittura è la loro capacità di mantenere una registrazione persistente di informazioni espresse in un linguaggio, che può essere recuperata indipendentemente dall’atto iniziale di formulazione.

 

 

 

Translate