CollezionismoNumismatica

STERLINA D’ORO REGINA VITTORIA D’INGHILTERRA DAL 1838 AL 1901

Lo standard adottato sino ai nostri giorni dalla sterlina in oro emessa dalla Zecca Reale Britannica (Royal Mint) ha visto la sua nascita nel 1816 a seguito della legge del ‘Great Recoinage’ che ne stabilì il peso lordo e la percentuale di oro zecchino che la sterlina doveva contenere. Da allora ne sono state coniate oltre un miliardo di esemplari il che la rende sicuramente la più diffusa delle monete in oro al mondo. E’ nota in Italia con il nome Sterlina, benchè la sua reale e più nota denominazine nei paesi anglosassoni corrisponda a ‘Gold Sovereign’ che possiamo tradurre con ‘Sovrana d’Oro’, nome, questo, più noto solo presso gli operatori del settore e i collezionisti.

1
Vittoria (Alexandrina Victoria; Londra, 24 maggio 1819 – Isola di Wight, 22 gennaio 1901) fu regina del Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda dal 20 giugno 1837 e Imperatrice d’India dal 1876 fino alla sua morte. Il suo lunghissimo regno viene anche conosciuto come epoca vittoriana. Il suo regno fu segnato da una grande espansione dell’Impero britannico, e fu preceduto dalla prima rivoluzione industriale, un periodo di grandi cambiamenti sociali, economici e tecnologici nel Regno Unito. Durante il suo regno fu la prima a fregiarsi del titolo di imperatrice d’India. Vittoria fu l’ultimo sovrano britannico del Casato di Hannover, appartenendo il figlio e successore Edoardo VII del Regno Unito alla casata del padre, Sassonia-Coburgo-Gotha.

La sterlina raffigurante la Regina vittoria è stata coniata dal 1838 al 1901. Questa ‘Sovrana’ è parte delle sterline dette ‘di vecchio conio’.

Ne esistono in circolazione molte versioni differenti, con variazioni anche notevoli di particolari sia sul profilo che raffigura la regnante sul lato di testa, sia sul lato rovescio. Su quest’ultimo possiamo trovare, a seconda dell’anno di coniazione, sia lo stemma reale della casata, sia l’immagine di San Giorgio che uccide il drago, la cui fattura si deve ad un artigiano italiano: Benedetto Pistrucci,

Il titolo della sterlina d’oro con il profilo della Regina Vittoria è pari al 916,66‰, circa 22 carati su 24.

Il suo diametro è di mm. 22.12.

Translate