BanconoteCollezionismo

BANCONOTA DA LIRE 100.000 ALESSANDRO MANZONI

La prima banconota da 100.000 lire  fu quella dedicata al noto personaggio storico Alessandro Manzoni, è tra le più belle banconote della storia della cartamoneta italiana.

Prima emissione del 03 luglio 1967 ultima emissione 06 febbraio 1974 stampata presso l’officina carta valori della Banca d’Italia di questo biglietto furono autorizzati 77.200.000 perzzi per un valore pari a L 7.720.000.000.000 disegno di Florenzo Masino Bessi, incisione di Mario Baiardi per il recto e Trento Cionini per il verso. In circolazione dal 4 dicembre 1967 fuori corso dal 1 dicembre 1982

La banconota da 100.000 lire e’ stata uno dei tagli della cartamoneta circolante in italia prima dell’introduzione dell’euro. La contestuale emissione dei biglietti da 50.000 e 100.000 lire venne decisa per la prima volta dal Governo Aldo Moro e dal Ministro del Tesorio Emilio Colombo. A quei tempi il valore di 100.000 lire era decisamente elevato, equivalendo circa allo stipendio medio di un operaio e, secondo gli indici istat ad un controvalore odierno di circa 1.000 euro

Il biglietto fu stampato su carta bianca ad impasto speciale e filigranata, la stampa venne eseguita con il sistema letter-set e calcografia presso l’Officina Banca d’Italia il D.M. del 29 maggio del 1967 n 359 autorizzo il nuovo taglio. il D.M. del 27 giugno 1967 determino’ le caratteristiche del biglietto. Il D.M. del 14 agosto 1947 determino’ le caratteristiche di MEDUSA.

Tutte le serie di questa emissione vennero contraddistinte da una 25 lettere (21 + J-K-W-Y) dell’alfabeto. Ogni serie e composta da 100.000 pezzi il D.M. del 5 marzo 1979 stabiliva la riduzione da 62.500.000 a 14.700.000 dei biglietti stampati con data di emissione 16 febbraio 1974

Sul fronte nella destra il busto dello scrittore Alessandro Manzoni. Sul retro scorcio panoramico quel ramo del lago di Como che fa da ambientazione ai Promessi Sposi con vista della città di Lecco

Filigrana Nell’ornato sinistro testa femminile laureata di stile prassitelico.

Contrassegno di Stato lato fronte Medusa

Intestazioni di firme il Governatore, il Cassiere

Misure del biglietto in mm 176×86 formato del biglietto e parte di stampa 160×71

Serie ogni serie e’ composta da 100.000 pezzi

L’emissione del 1967 e la prima parte di quella del 1970 sono state prodotte senza fibrille fluorescenti .La seconda parte dell’emissione del 1970 e quella del 1974 sono state stampate su carta con fibre fluorescenti.

Serie speciali sostitutive venivano usate per sostituire i valori che durante la lavorazione risultavano avere difetti di fabbricazione quindi scartate e distrutte prima della distribuzione.In tutto e per tutto uguali alla serie ordinarie venivano impiegate per colmare i vuoti nelle mazzette. Oggi rivestono un maggiore interesse numismatico a causa della bassa tiratura e della difficile reperibilita’ . Ne fanno parte le banconote con lettera “W”.

 

lire-100000-manzoni-retro

Translate