CollezionismoOld Stock and Bond Trend - ITAScripofilia

SOCIETA’ ROMANA DELLE MINIERE DI FERRO E SUE LAVORAZIONI 100 SCUDI 1849

Un’azione al portatore di cento scudi romani risalente al 1849 emanata dalla Società  Romana delle miniere di ferro e sue lavorazioni con firma autografa del Presidente Giacomo Benucci. Il documento di cui parliamo oggi (formato 20,5×19 cm) è un’acquaforte su carta filigranata raffigurante gli stabilimenti per la lavorazione e i forni per la fusione del ferro, immagini presenti anche nell’impronta a secco apposta nel quadrante superiore destro.

La società nasce con l’obiettivo di estrarre il ferro dalle miniere della Tolfa e di altri luoghi dello Stato Pontificio. I principali stabilimenti si trovano a Tivoli e a Terni. La lavorazione del ferro a livello industriale nello Stato Pontificio si diffonde alla fine del ‘700, anno di a

Carloarmellini
Carlo Armellini (Roma, 1777 – Saint-Josse-ten-Noode, 6 giugno 1863) è stato un giurista e politico italiano.

pertura della Ferriera Pontificia sotto il pontificato di Pio VI. La sua attività è collegata all’estrazione di ferro a Monteleone di Spoleto. L’ammodernamento della Ferriera si deve a Giacomo Benucci che nel 1847 ne diventa definitivamente presidente dopo che la sua Ferriera Benucci si fonde con la Società Romana delle Miniere di Ferro nel 1846.

Come racconta Danilo Stentella (Dalla Ferriera Pontificia alla Zecca di Terni alla SIRI”, Terni 1995) “il Benucci affidò la direzione della Ferriera a Felice Gauthier di Besancon, il quale procedette ad un rapido adeguamento delle strutture della ferriera, che divenne il più grande impianto industriale della città. Il personale impiegato in questa fase assommava a cento unità. Nel 1846 furono installati: 8 fucinali, 4 grandi magli e 2 macchine per la produzione di aria. Si produceva ferro mercantile trafilato, rotaie, bandone e latta. Dal 1847 si iniziò la produzione di prodotti per l’agricoltura e, specialmente, di macchine per la lavorazione delle olive e dell’uva, nonché l’attività della fonderia di bronzo. Vennero poste in azione due grandi ruote idrauliche a cassette, di grande forza motrice. Fu costruito anche un nuovo canale motore che partiva dal Nera, con una portata di sei metri cubi, ristrutturando il corso dell’antico canale Pantano. Ma in quegli anni a Terni non c’era soltanto la ferriera, la cui forza motrice era data dal canale Pantano che azionava quattro ruote a cassettoni, il cui diametro massimo era di m. 7,50 per una larghezza delle casse di m. 3,50. L’industria siderurgica locale era costituita anche da una magona per la fusione e lavorazione del rame e una per il depuramento del ferro. Ludovico Silvestri colloca queste due fabbriche sulla via di Galleto, in una zona ricca di mulini, dei quali ad oggi resta ancora qualche rudere specialmente nelle immediate vicinanze di Papigno”.

Schermata 2016-05-30 alle 12.57.04Sul certificato allo studio oggi compare anche la firma autografa come segretario di Carlo Armellini, triumviro della Repubblica Romana insieme a Giuseppe Mazzini e Aurelio Saffi.

La Repubblica Romana del 1849 (nota anche con la denominazione di Seconda Repubblica Romana, per non confonderla con quella di epoca napoleonica) è uno Stato repubblicano nato nella Penisola durante il Risorgimento a seguito di una rivolta interna che nei territori dello Stato Pontificio estromette papa Pio IX dai suoi poteri temporali.

La piccola repubblica, nata nel febbraio 1849 a seguito dei grandi moti del 1848, che coinvolgono tutta Europa, ha come questi ultimi vita breve (5 mesi, dal 9 febbraio al 4 luglio) a causa dell’intervento militare della Francia di Luigi Napoleone Bonaparte, il futuro Napoleone III, che per convenienza politica ristabilisce l’ordinamento pontificio, in deroga ad un articolo della costituzione francese. Tuttavia quella della Repubblica romana rimane un’esperienza significativa nella storia dell’unificazione italiana perché vede l’incontro e il confronto di molte figure di primo piano del Risorgimento accorse da tutta la Penisola, fra cui Giuseppe Garibaldi e Goffredo Mameli. In quei pochi mesi Roma passa dalla condizione di Stato tra i più arretrati d’Europa a banco di prova di nuove idee democratiche, ispirate principalmente al mazzinianesimo, fondando la sua vita politica e civile su principi (quali, in primis, il suffragio universale maschile; il suffragio femminile in realtà non era vietato dalla Costituzione, ma le donne ne restarono escluse per consuetudine, l’abolizione della pena di morte e la libertà di culto), che sarebbero diventate realtà in Europa solo un secolo dopo.

Il valore di catalogo del documento di oggi è di circa 400 euro. Interessanti le sue prospettive di rivalutazione.

 

1849-romana-miniere-di-ferro-e-sue-lavorazioni
Acquaforte su carta filigranata raffigurante gli stabilimenti per la lavorazione e i forni per la fusione del ferro, immagini presenti anche nell’impronta a secco apposta nel quadrante superiore destro. Scopo della società fu l’estrazione del ferro dalle miniere della Tolfa e di altri luoghi dello Stato Pontificio e la sua lavorazione. I principali stabilimenti si trovavano a Tivoli e a Terni. Le prime notizie circa la lavorazione del ferro a livello industriale risalgono al 1794, anno di apertura della Ferriera Pontificia sotto il pontificato di Pio VI. La sua attività era collegata all’estrazione di ferro a Monteleone di Spoleto. Nel 1842 la Ferriera Pontificia venne rilevata ed ammodernata da Giacomo Benucci (firma autografa sul certificato come presidente) la cui azienda – la Ferriera Benucci – si era fusa con la Società Romana delle Miniere di Ferro nel 1846. Sul certificato compare anche la firma autografa come segretario di Carlo Armellini, triumviro della Repubblica Romana insieme a Giuseppe Mazzini e Aurelio Saffi.
Alberto PUPPO
President and Founder of Scripo Srl contact mail: info@scripo.it Founder and President of International project of Historical stock and bond, invest in history . Museum of the history Finance. SCRIPOPASS.COM International Peritage and Expert historical stock and bond and other financial document. Certificate of Authentication "SCRIPOPASS.COM". SCRIPOMARKET.COM International media, news, auctions, real time quote for investment "SCRIPOMARKET.COM" SCRIPOPAGES.COM Your #1 collectible business map "SCRIPOPAGES.COM" SCRIPOMUSEUM.COM International project of historical Museum of stock and bond, MUSEUM ON THE HISTORY OF FINANCE"SCRIPOMUSEUM.COM". SCRIPOFILIA.IT / .COM International E. commerce of stock and bond "SCRIPOFILIA.IT" SCRIPOBOND.COM Specophily and rare historical stock and bond, e.commerce SHPM - HUMANITARIAN PEACE MOVEMENT International humanitarian project "SCRIPO HUMANITARIAN PEACE MOVEMENT"
Translate