Numismatica

Un futuro roseo per l’oro e …

E’ un periodo molto particolare per i mercati, abbiamo assistito a un grande periodo di rialzi per poi assistere oggi ad un clamoroso tonfo della borsa italiana.

Dice Bofa merril Lync:

Nelle ultime 67 sedute di quest’anno ci sono stati in tutto il mondo ben 26 tagli di tassi d’interesse in tutto il mondo, che diventano quindi 569 dal fallimento di Lehman Brothers, il dollaro ha registrato il sesto maggior rialzo dal 1971, c’è stata la prima emissione con rendimenti negativi di un titolo di Stato a dieci anni, quello della Svizzera, le stime di utili per azione delle società Usa sono diventate negative. Il franco svizzero ha registrato un rialzo nel corso di una unica giornata di contrattazioni del 24%, il mercato azionario russo è in rialzo del 33%, Shanghai del 24%, mentre la Bce si gioca il tutto per tutto e la Fed è in pausa. Il Messico ha lanciato un bond a 100 anni di 1,5 miliardi di euro con un tasso del 4%. Perfino la borsa dell’Iran è in rally.Mentre le azioni potrebbero andare troppo in alto dato mentre gli investitori detengono posizioni lunghe a livelli record, ci aspettiamo che i beneficiari del Qe, come le mid cap italiane, presto possano mostrare segni di fatica, spingendo gli investitori a prendere profitto. Il tutto mentre la situazione greca è lontana dall’essere risolta.

Aggiunge poco dopo:

Crediamo che un periodo di volatilità dei bund causata da un secondo trimestre consecutivo di forza dell’economia Ue e da nuove attese di aumento dell’inflazione colpirà molti”

Per chi punta ad un investimento che non abbia contraccolpi pesanti, è consigliabile gestire il proprio denaro puntando sull’oro ( bene rifugio) o a collezioni storiche che danno garanzia di apprezzamento nel tempo.

 

 

 

 

Massimo Uccelli
44 anni, libero professionista, in bilico tra il vecchio ed il nuovo, tra documenti antichi e tecnologia. Sempre in cerca di informazioni riguardanti documenti di vecchie banche italiane (Monti di Pietà).
Translate