Borsa e finanza

Occhio ai depositi bancari, l’Austria non li garantirà più

Brutte notizie dal fronte bancario da Luglio in Austria entrerà in vigore il regime del “Bal in”. Questo vuol dire che i creditori sono coloro che si accollano le perdite di un possibile crack. Questo significa che se avete depositato i vostri risparmi in una banca che poi fallisce lo stato non vi garantirà più.

La notizia è arrivata ufficialmente oggi in Austria ma è molto probabile che si espanderà anche nel resto dell’Europa e nel Mondo.

Nella foto troviamo il grafico di Goldcore  che elenca le aree più a rischio e l’Italia si trova al quarto posto preceduta da Grecia, Portogallo e Spagna. Mentre le aree geografiche in cui le banche sono più sicure troviamo la Svizzera, Germania, Singapore, Canada, Australia, Norveglia, Olanda e Hong Kong.

goldcore
Grafico di Goldcore

 

Ora i correntisti dovranno fare ricerche per verificare la solidità della banca, anche se ha volte le informative sono poco chiare.

Questo è un ennesimo esempio per cui sono sempre più le persone che cercano di diversificare il proprio patrimonio, investendo anche nel mondo dei beni da collezione. I collezionisti ormai aggiungono alla propria passione anche la valenza all’investimento di articoli che rimangono sotto il proprio controllo.

Translate