domenica, 22 ottobre 2017
Aste ed eventiCollezionismoNews

Mercanteinfiera, perchè visitarlo?

Sabato 30 settembre lo staff di Scripomarket si è recato a Parma, a visitare Mercanteinfiera, la mostra internazionale di modernariato, antichità e collezionismo giunta alla 36° edizione. 

Un viaggio magico attraverso storie, e oggetti che si intersecano fra loro regalando prospettive cariche di fascino, Mercanteinfiera unisce gli appassionati e i collezionisti di tutte le forme d’arte come complementi d”arredo, gioielli, dipinti, oggetti di design, vintage e memorabilia.

All’interno dei 5 padiglioni dedicati all’evento, abbiamo potuto ammirare antichità di ogni genere, ad iniziare dai mobili ai quadri, ma soprattutto collezionisti di ogni genere e nazionalità. Camminando nei vari stand, non si sentiva solamente parlare italiano, ma spesso inglese, francese, russo e cinese. Quest’anno la manifestazione sta avendo un boom espositori e anche di visitatori, grazie ad una serie di eventi collaterali e servizi innovativi, come “L’esperto risponde”, un metodo per avere un parere verbale su un oggetto, un mobile, un quadro o gioiello, presente in fiera o di proprietà del visitatore.

Di anno in anno Mercanteinfiera acquisisce maggior importanza a livello internazionale, questo grazie all’incremento di qualità data dagli espositori.  Vi ricordiamo che è la mostra è visitabile fino al giorno 8 ottobre e raggiungibile, tramite l’uscita autostradale di Parma (autostrada A1) per chi arriva in auto, o tramite l’ aeroporto “Giuseppe Verdi” di Parma, adiacente alla struttura fieristica.

 

 

Massimo Uccelli
44 anni, libero professionista, in bilico tra il vecchio ed il nuovo, tra documenti antichi e tecnologia. Sempre in cerca di informazioni riguardanti documenti di vecchie banche italiane (Monti di Pietà).
Translate »