Biotecnologie, pronti a cambiare (di Rudy Van den Eynde) 2
Borsa e finanzaInvice

Biotecnologie, pronti a cambiare (di Rudy Van den Eynde)

Un decreto di Trump dovrebbe agevolare il lancio sul mercato di “biosimilari”, senza però interferire con i prezzi dei medicinali innovativi.

Biotecnologie, pronti a cambiare (di Rudy Van den Eynde)
Rudi Van den Eynde, head of thematic global equity di Candriam.

Di recente, le voci di un imminente decreto esecutivo sui prezzi dei farmaci del presidente Donald Trump hanno agitato gli investitori dell’universo delle biotecnologie. Il New York Times ha messo le mani su una bozza di questo decreto e pubblicato un articolo al riguardo sul suo sito web. La bozza si incentra sulla riduzione degli ostacoli normativi che frenano l’industria farmaceutica e produce effetti sicuramente benefici per il segmento biotech. Agevolando il lancio sul mercato di “biosimilari”, senza interferire con i prezzi dei medicinali innovativi, si consentirà al sistema sanitario di ottenere maggiori risparmi. Più che mai varrà il principio “innova o muori”, a cui ci ispiriamo da sempre e in base al quale scegliamo le nostre azioni. Altri provvedimenti evidenziati nell’articolo riguardano la tutela e il rafforzamento dei brevetti all’estero (che non sempre vengono rispettati in alcuni paesi) e il ridimensionamento del programma vigente che obbliga l’industria farmaceutica a offrire sconti agli ospedali che curano un numero elevato di pazienti a basso reddito. Particolarmente rilevante ci sembra questo secondo intervento, essendo difficile immaginare in che modo riuscirà ad abbattere i prezzi dei farmaci; nell’insieme, tuttavia, le misure sono coerenti con la filosofia repubblicana di riduzione delle norme e delle interferenze del governo.

Pur trattandosi ovviamente di un testo provvisorio che potrebbe cambiare, il chiaro intento è di sostenere l’innovazione e imboccare la strada razionale ed etica di una riduzione dei prezzi attraverso gli stimoli alla concorrenza, soprattutto sui farmaci, la cui proprietà intellettuale è prossima alla scadenza. L’innovazione non si ferma mai e appare sempre più evidente che continuerà a essere premiata.

Va forse inteso come un semaforo verde per le biotecnologie? Chiaramente il dibattito sui prezzi proseguirà ma questa bozza, se confermata, rappresenta un notevole passo in avanti verso la chiarezza ed è in linea con la nostra idea di evoluzione del sistema statunitense (anche se respingiamo categoricamente l’idea di riconoscere minori sconti ai pazienti con bassi redditi). Il rally davvero eccezionale al quale abbiamo assistito di recente è stato sicuramente in parte ispirato da questo decreto esecutivo.

di Rudy Van den Eynde

INVICE.IT INVESTMENT & ADVICE
Invice - Investment & Advice è il nuovo progetto editoriale di Brave Editori Srl. IL QUOTIDIANO ONLINE Sul quotidiano online, www.invice.it, sono disponibili ogni giorno le principali news provenienti dal mercato, dal mondo dei promotori/consulenti e dall’universo del risparmio gestito, le strategie d’investimento consigliate da strategist e gestori, le interviste ai personaggi del momento, oltre a un ampio spazio dedicato alla finanza personale e al mondo della tecnologia. IL MENSILE Il magazine Invice, disponibile nella versione digitale sul sito e sui circuiti Apple e Android, è interamente dedicato ai professionisti della consulenza. Ogni mese saranno analizzati i principali trend di mercato, i fondi e gli altri prodotti più “in” secondo il parare dei promotori/consulenti, le offerte di lavoro nel mondo del risparmio gestito, le problematiche legali e fiscali, oltre ai principali temi d’investimento e di attualità. Con Invice la consulenza è a portata di clic
Translate