Aste ed eventiCollezionismoCollezionismo vario

All’asta il 2 dicembre 2015 da Bolaffi a Torino il nobel di Salvatore Quasimod

Il noto simbolo conferito a Salvatore Quasimodo nel 1959 “per la poetica liricità con cui ha saputo esprimere le tragiche esperienze umane dei nostri tempi” viene messo all’asta presso Bolaffi di Torino il 2 dicembre 2015.

Fino ad oggi erano stati messi sul mercato solo 16 Premi Nobel.  Il lotto è composto da una medaglia in oro 23 carati del diametro  mm. 66 e il peso di gr. 202. Nel fronte il busto di Alfred Nobel e sul rovescio: allegoria della musa Tersicore stante a destra nell’atto di suonare la lyra a un giovane uomo. Inoltre viene fornito anche il cofanetto ufficiale, la Laurea in pergamena, la foto ufficiale di Salvatore Quasimodo e il filmato originale della cerimonia.

La base d’asta del lotto è di euro 50.000,00.

Nel passato ci sono state aggiudicazioni da record per alcuni premi messi all’asta, alcuni che vorremmo citare sono:

 

James D. Watson –  Nobel della Medicina nel 1962 Presso Christie’s nel 2014 aggiudicazione $ 4.760.000

Francis Crick – Nobel della Medicina nel 1962 Presso Herita nel 2013 aggiudicazione $ 2.270.000

Carlos Saavedra Lamas – Nobel della Pace nel 1963 Presso Stack’s Bowers Galleries nel 2014 aggiudicazione $ 1.100.000

 

La vendita del Premio Nobel si inserisce nel contesto della due giorni dedicata da Bolaffi all’asta Numismatica, durante la quale saranno proposti circa 2mila lotti – tra cui medaglie, ordini e decorazioni della monarchia austro-ungarica (Collezione Fattovich) e monete dall’antichità ai giorni nostri, con un’importante sezione dedicata a Casa Savoia – per una base d’asta complessiva di oltre un milione e mezzo di euro.

 

Translate